Casalnuovo. “Spendiamo nei negozi di quartiere”

di Antonio Mercolino

Ormai il modo di fare acquisti è cambiato. Il motivo è legato alla diffusione dei centri commerciali e dei grandi supermercati che fin da subito hanno voluto presentarsi come la soluzione per risparmiare e avere a “portata di carrello” tutto ciò che serve.
Risultato : chiusura inesorabile di molti negozi di paese.
Il negoziante di quartiere vi offre un rapporto qualita/prezzo che non ha  sui prodotti di qualità.
Dal negoziante di quartiere, oggi, vediamo prodotti di qualita superiore a quelli della Gdo, in quanto e’ l’unico modo che hanno per fare concorrenza.
Tempo fa, la realtà era ben diversa. I nostri genitori lo possono confermare. Fare la spesa e altri acquisti nei negozi di paese era normalissimo, ci si conosceva tutti dato che si trattava di una occasione per socializzare. Ognuno aveva i propri negozianti preferiti con cui stringere un rapporto di fiducia e da cui sapeva di poter acquistare, e anche ordinare comodamente, i prodotti migliori.
Per anni i proprietari di piccoli negozi hanno svolto la loro attività con passione e così hanno potuto mantenere le loro famiglie. Poi la situazione è cambiata e le saracinesche hanno iniziato ad abbassarsi. Alcuni temerari ancora oggi cercano di aprire una nuova realtà proprio dove un vecchio piccolo negozio aveva ormai chiuso, ma purtroppo non sempre i risultati corrispondono alle speranze. Ed ecco che nel giro di pochi mesi il tentativo fallisce.
Bisogna supportare le piccole realtà commerciali di paese. Si tratta di un modo semplice per dare una mano all’economia locale e a persone che lavorano in modo onesto e che magari conosciamo di persona da tempo.

Entrare in un negozio di paese dopo tanto tempo potrebbe riservarci delle sorprese inaspettate:
1) I prezzi non sono così alti come ricordavamo, anzi, a volte risultano davvero convenienti.
2) Andare a fare la spesa a piedi è piacevole e per una volta possiamo lasciare l’auto in garage.
3) Fare acquisti sotto casa ci consente di comprare meno e meglio e di avere a disposizione prodotti sempre freschi. Forse ci accorgeremo che fare scorte eccessive, come d’abitudine al supermercato, è quasi sempre inutile..
4) Conoscere di persona i negozianti, le commesse e le cassiere, chiacchierare…

CasalnuovoStanca

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...